AVVISO PUBBLICO - UNITA' DI COMPOSTAGGIO
   
   
 

 


PER L’INDIVIDUAZIONE DEGLI ASSEGNATARI DELLE COMPOSTIERE IN COMODATO D’USO GRATUITO PER IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

L’Unione dei Comuni del Basso Biferno intende promuovere la pratica del Compostaggio Domestico mediante l’assegnazione di compostiere domestiche in comodato d’uso gratuito.
Possono presentare domanda, per partecipare all’assegnazione di una compostiera della capienza di 300 lt, i cittadini residenti sul territorio di: Campomarino, Guglionesi, Larino, Petacciato, Portocannone, San Giacomo degli Schiavoni, San Martino in Pensilis ed Ururi, che abbiano a disposizione un giardino e/o orto.
Le richieste, redatte in carta semplice sull’apposto modulo disponibile presso la sede dell’Unione, dei Comuni sopra indicati e sul sito www.unionebassobiferno.cb.it, devono essere inoltrate, esclusivamente brevi manu, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, a mezzo fax, o posta elettronica certificata all’indirizzo unione.bassobiferno@pec.it, all’Unione dei Comuni del Basso Biferno, via Cluenzio n. 28 cap. 86035 Larino (CB) Fax 0874/833874.
L’assegnazione verrà effettuata secondo l’ordine cronologico di arrivo all’Ufficio Protocollo dell’Unione dei Comuni del Basso Biferno e comunque facendo riferimento ai criteri delle Linee Guida approvate con deliberazione G.U. n. 3/2011.
Nel caso in cui le domande siano superiori al numero massimo ammissibile stabilito dall’Amministrazione (n. 300 compostiere), verrà stilata una graduatoria sulla base dei seguenti criteri in ordine di importanza:
1) metri quadri di orto;
2) metri quadri di giardino;
3) numero componenti nucleo familiare;
4) presenza annuale / stagionale;
5) data di acquisizione al protocollo;
6) altre considerazioni di opportunità a discrezione dell’Amministrazione.
Se alla data di scadenza le domande fossero inferiori al numero massimo previsto, l’Unione può riservarsi di prorogare il termine di presentazione delle domande.
Non potranno essere ammesse le richieste se l’abitazione del richiedente non ha giardino o ha una superficie scoperta inferiore agli 80 mq. Questo limite è derogabile solo nel caso sia attiva una coltivazione a orto per usi propri superiore ai 30 mq.
E’ possibile richiedere la compostiera in qualità di domiciliati e/o affittuari indicando il nominativo del proprietario dell’abitazione.
In questo caso la compostiera rimane in dotazione alla abitazione e in nessun caso può essere trasferita con il cambiamento di domicilio del richiedente. L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione delle domande o eventuali comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, ne per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Gli assegnatari si impegnano:
- ad utilizzare in modo corretto la compostiera, conformemente al documento fornito con la stessa
- a restituire la compostiera all’Unione dei Comuni del Basso Biferno, qualora venisse accertato il mancato o non corretto utilizzo della compostiera, o qualora dovessero trasferirsi in altro Comune al di fuori del comprensorio dell’Unione.
Le verifiche di corretto utilizzo della compostiera vengono effettuate dall’Unione dei Comuni del Basso Biferno o la Ditta affidataria del sevizio. Le verifiche possono essere disposte, in qualsiasi momento, presso coloro che aderiscono al progetto.
La scadenza prevista per la presentazione delle domande è stabilita al 30 giugno 2011.

La modulistica, le linee guida e il presente avviso sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di San Giacomo degli Schiavoni e reperibili nella sezione "modulistica" del sito www.comune.sangiacomo.cb.it.

   
   
   
   

Comune di San Giacomo degli Schiavoni - Corso Umberto I n° 114 - 86030 San Giacomo degli Schiavoni (CB) - tel 0875 51130- fax 0875 700089 - indirizzo posta elettonica certificata: comune.sangiacomo@pec.it